Toscana e Liguria tra le mete preferite dai turisti nell’estate del Covid.

Mare, montagna e piccoli borghi: la varietà delle bellezze di Toscana e Liguria le eleggono mete preferite dagli italiani anche nell’estate del Covid.

estate covid casa vacanze

Se è vero che l’emergenza sanitaria in primavera ha paralizzato il mercato degli affitti brevi, è vero anche che l’estate 2020 ha segnato la riscossa delle case vacanza.

Quella appena trascorsa è stata un’estate anomala, diversa, in cui il turismo straniero è calato drasticamente, ma in cui gli italiani sono tornati a vivere soprattutto quello che viene definito un turismo di prossimità, in stile anni Sessanta, all’insegna delle mete nostrane.

Bisogna dire che viviamo nel Paese più bello del mondo e che restare nei confini nazionali non dev’essere stato un sacrificio per nessuno, anzi!

Nell’estate del Covid abbiamo optato le destinazioni di mare, di montagna e, in misura minore, per le città d’arte.

In questo contesto, appartamenti e case vacanza sono state le soluzioni più richieste perché rispondono meglio alle esigenze di sicurezza, di distanziamento sociale e offrono spazi più grandi con maggiore possibilità di isolamento.

Avevamo già parlato delle prospettive positive per il comparto delle locazioni brevi nel nostro articolo di giugno, quando abbiamo trattato della vivace domanda turistica nella nostra zona, a cavallo tra la Liguria e la Toscana.

Oggi, numeri alla mano, possiamo confermare che le nostre impressioni e previsioni erano giuste: la Toscana e la Liguria, regioni legate non solo alle spiagge, ma anche al patrimonio storico, artistico e paesaggistico, alla cultura delle città e dei borghi, si sono piazzate ai primi posti tra le mete preferite dai nostri connazionali.

Anche l’analisi condotta da Coldiretti in collaborazione con Ixè sottolinea come siano cambiate le abitudini degli italiani per le vacanze di quest’estate in seguito alle nuove necessità dettate dalle restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria legata al Covid: tre italiani su quattro hanno scelto di visitare frantoi, cantine, aziende, agriturismi o mercati.

Il turismo di prossimità ha favorito la riscoperta dei piccoli borghi a discapito di località più conosciute e affollate.

Dal mare all’entroterra con visite in cantine e frantoi, per scoprire realmente il territorio, sono stati di più i turisti che hanno fatto dell’enogastronomia un importante criterio di scelta della propria vacanza.

Fra le tendenze della domanda e dell’offerta ricettiva, la preferenza è stata per le case isolate, le location riservate, raggiungibili con mezzi propri e, ovviamente, una particolare attenzione a pulizia e sanificazione degli ambienti.

La tipologia più richiesta in assoluto per le vacanze brevi è l’appartamento con 2 camere da letto e cucina, meglio se dotato anche di spazi esterni vivibili, come un piccolo giardino o una terrazza abitabile.

Nella scelta si confermano elementi determinanti la vista panoramica e la posizione.

Dunque le seconde case rappresentano ancora un’importante risorsa ricettiva e un’ottima forma di investimento.

Se il tuo sogno è quello di avere una casa tutta tua in cui trascorrere le tue vacanze, oppure desideri investire in un immobile da affittare per brevi o lunghi periodi in una zona di sicuro interesse turistico, l’Agenzia Immobiliare Sogno Casa di Luni è a tua disposizione.

Trattiamo immobili nella zona tra Toscana e Liguria, da Carrara (Fosdinovo) a La Spezia (Ameglia, Arcola, Castelnuovo Magra, Lerici, Ortonovo, Santo Stefano di Magra e Sarzana), nei paesaggi più richiesti, che conquistano tutti con la loro bellezza.

Sapremo guidarti e consigliarti nell’acquisto dell’immobile adatto a te, facendoti scegliere tra le migliori offerte del territorio.

Inoltre, se acquisti per investimento, ti garantiamo la massima trasparenza e serietà nella gestione proficua del tuo patrimonio immobiliare.

Contattaci per maggiori informazioni!

Ti aspettiamo.

Logo Sogno Casa