Certificato di stato legittimo: il documento che garantisce l’assenza di abusi edilizi.

Il certificato di stato legittimo, introdotto col Decreto Semplificazioni, è il nuovo documento che attesta la regolarità della costruzione. Scopri di più!

nuovo certificato di stato legittimo decreto semplificazioni 2020

La documentazione necessaria per una compravendita immobiliare è molto articolata.

Dalla planimetria catastale all’APE, tutto deve essere in regola.

Qui sul blog dell’Agenzia Immobiliare Sogno Casa ci siamo già occupati della lista completa delle carte indispensabili per il rogito; oggi invece parliamo di un nuovo documento che può essere allegato all’atto di compravendita e che va a sostituire la dichiarazione di conformità edilizia e urbanistica.

Si tratta del certificato di stato legittimo, che garantisce che l’immobile è a norma.

Introdotto dal 17 luglio 2020 con il decreto semplificazioni (art.10), consiste in una dichiarazione asseverata che accerta la regolarità della costruzione rispetto al titolo edilizio abilitante i lavori originari di costruzione o a quello in base al quale siano stati effettuati interventi edilizi successivi.

Il documento deve essere rilasciato da un tecnico abilitato e certifica che non ci siano violazioni alla normativa urbanistica e edilizia, o che ci sono delle piccole irregolarità che non pregiudicano però l’agibilità dell’immobile.

Infatti ricordiamo che la legge concede le cosiddette tolleranze «costruttive» o «esecutive», cioè ammette:

  1. il mancato rispetto dell’altezza, dei distacchi, della cubatura, della superficie coperta e di ogni altro parametro inerente alle singole unità immobiliari contenuto entro il limite del 2% delle misure previste nel titolo abilitativo;
  2. la presenza di irregolarità geometriche, modifiche alle finiture di minima entità, diversa collocazione di impianti e opere interne (a meno che si tratti di fabbricati gravati dal vincolo storico-artistico) che siano avvenuti durante i lavori eseguiti per l’attuazione di titoli edilizi, a condizione che non sia pregiudicata l’agibilità dell’edificio.

Se l’immobile è stato costruito prima del 1967, cioè quando gli interventi edilizi non avevano bisogno di un titolo edilizio, lo stato legittimo si ricava dalle informazioni catastali di primo impianto ovvero da altri documenti come riprese fotografiche, estratti cartografici, documenti d’archivio, o altro atto, pubblico o privato, di cui sia dimostrata la provenienza.

Certificato di stato legittimo: quando serve?

Anche se per adesso non c’è alcun obbligo di allegare il certificato di stato legittimo all’atto di compravendita, tuttavia il nuovo documento si rivelerà molto utile.

Infatti, dal momento che dimostra la legittimità della costruzione in maniera giuridicamente certa, nell’ambito della compravendita è in grado di tutelare i proprietari in caso di eventuali contestazioni e azioni legali da parte degli acquirenti.

Questi ultimi avranno invece la tranquillità di acquistare un immobile privo di abusi edilizi, perché proprio grazie a questo documento, possono verificare se il bene è stato costruito nel rispetto di quanto previsto dalla legge.

Come abbiamo detto, tale garanzia fino ad ora veniva data dalla dichiarazione di conformità edilizia e urbanistica che, però, è una dichiarazione di carattere privato.

Invece il certificato di stato legittimo ha anche una valenza pubblicistica e comporta la responsabilità penale in caso di dichiarazioni false.

Inoltre il nuovo documento potrà essere utilizzato:

  • per usufruire con sicurezza delle agevolazioni fiscali, che ovviamente sono riconosciute solo per gli edifici su cui non sono stati realizzati interventi abusivi;
  • per velocizzare l’iter burocratico di ogni altra pratica edilizia riferita all’immobile, rendendo senza dubbio più agevole l’approvazione dei nuovi lavori.

Se vuoi saperne di più o stai cercando il professionista giusto, in grado di seguire la vendita o l’acquisto della tua casa curando in modo attento le verifiche sull’immobile, contatta l’Agenzia Immobiliare Sogno Casa.

Con noi hai la certezza di una compravendita sicura!

Ti aspettiamo per parlare del tuo sogno immobiliare e per pianificare insieme il percorso che lo trasformerà in realtà.

A presto!

Logo Sogno Casa