5 buone abitudini per consumare meno… e la natura ringrazia!

Che sia abitata da una famiglia, da una coppia, o da una singola persona, la casa è senza ombra di dubbio il punto di partenza per adottare uno stile di vita sostenibile.

Infatti bastano delle piccole accortezze nei gesti quotidiani per salvare sia le bollette che l’ambiente, limitando gli sprechi.

Ecco quindi cinque consigli per un approccio ecologico nella tua abitazione, nella vita di tutti i giorni.

5 buone abitudini per risparmiare in casa natura

1. Non lasciare aperto il frigo invano: arriva sempre il momento della giornata in cui lo stomaco inizia a farsi sentire per il recupero delle energie, e il dilemma è sempre il solito: cosa mangiare?

Anche se in queste circostanze la pancia parla prima della mente spingendoci ad aprire lo sportello del frigo, e solo dopo a meditare su cosa mangiare, metti sempre avanti il benessere della tua casa e dell’ambiente: pensa prima a quello che devi prendere ed evita gli sprechi di corrente, non lasciare l’anta aperta per troppo tempo!

2. Evita lo spreco d’acqua: quante volte ci capita di tornare a casa, stanchi dal lavoro, e di avere la necessità assoluta di buttarsi sotto la doccia, sì per lavarsi, ma soprattutto per rilassarsi?

Ti ricordiamo che passare molto tempo sotto la doccia è una pratica che potrebbe risultare molto dannosa (in primis per il tuo portafoglio).

Fai la doccia seguendo tempistiche ragionevoli, giusto il tempo necessario per lavarti.

Inoltre un altro momento a cui è necessario prestare attenzione è quello dedicato all’igiene orale, evitando di lasciar scorrere l’acqua nel momento in cui ci laviamo i denti.

3. Controlla attentamente l’accensione degli strumenti: la nostra vita frenetica ci porta ad accendere più cose contemporaneamente: lavatrice, forno, lavastoviglie, ecc.

Il nostro consiglio è quello di alternare l’utilizzo degli elettrodomestici, magari usandoli “a rotazione” e principalmente nelle ore notturne.

4. Riduci l’utilizzo della plastica: sapevi che la plastica è l’elemento che inquina di più al mondo?

Puoi ridurre l’utilizzo della plastica monouso in casa sostituendo oggetti di tutti i giorni con elementi alternativi.

Se, ad esempio, devi organizzare una festa di compleanno per tuo figlio, opta per piatti, posate e bicchieri di bambù o in materiale biodegradabile, che possono essere smaltiti più facilmente… senza guastare la festa!

5. Prediligi i giocattoli di legno: sempre restando in tema di materiali facilmente riciclabili ed ecosostenibili, ecco per te una piccola sezione dedicata al tuo bambino.

È dimostrato che i giocattoli in legno, oltre ad essere eco-friendly, risultano anche più sicuri ed appaganti, soprattutto per i bambini di età molto piccola.

Naturalmente ridurre i consumi e il tuo impatto sull’ambiente è più semplice se abiti in un immobile classificato in alta classe energetica.

Se vuoi cambiare abitazione e sogni una casa efficiente, l’Agenzia Immobiliare Sogno Casa di Luni è a tua disposizione.

Contattaci per parlarci dei tuoi desideri, noi ti aiuteremo a trasformarli in realtà dandoti la possibilità di scegliere tra le migliori offerte immobiliari del nostro territorio.

A presto!

logo Sogno Casa